Il cielo del mese di giugno

Articolo di Piera Salvati.

Cielo di giugno
La mappa del cielo di giugno dell’UAN

Nel mese del cambio di stagione diamo un’occhiata a quello che ci riserva il cielo, ne vedremo delle belle!

Ecco tutti i dettagli sul cielo del mese di giugno.

Il Sole e la Luna

Il Sole attualmente è nel Toro e dal  21 giugno, giorno del solstizio d’estate, entrerà nei Gemelli (ricordiamo sempre che il Sole non va mai osservato senza gli appositi filtri!), mentre il 10 giugno sarà protagonista di un’eclisse parziale di cui vi parleremo più approfonditamente sui nostri social.

La Luna sorgerà sempre più tardi, quindi per ammirarla dovremo fare le ore piccole, fino al Novilunio del 10 giugno, poi ricominceremo a vederla di sera.

I pianeti

Mercurio tornerà inosservabile: l’11 sarà in congiunzione col Sole, poi man mano comincerà a sorgere sempre più tardi finché a fine mese lo vedremo prima dell’alba.

Venere sarà visibile ogni sera, luminosissimo, a SO dopo il tramonto del Sole, nel Toro fino al 3 giugno, poi nei Gemelli fino al 25 giugno, poi nel Cancro.

Anche Marte sarà visibile di serA dopo il tramonto fino a notte fonda un po’ più in alto di Venere, a SO nei Gemelli fino all’8 giugno, poi nel Cancro.

Giove è ancora la gioia di nottambuli e mattinieri: lo vedremo levarsi prima dell’alba a SE nell’Acquario e con un buon binocolo vedremo anche i satelliti galileiani (Io, Europa, Ganimede e Callisto).

Saturno sorge un’ora prima di Giove, quindi per adesso prima dell’alba, ma verso fine mese cominceremo a vederlo prima di mezzanotte nel Capricorno.

Urano sorgerà sempre più presto del Sole, quindi potremo tentare di osservarlo nell’Ariete, con un buon binocolo o meglio con un telescopio.

Nettuno sarà visibile nella seconda parte della notte a SE prima dell’alba nell’Acquario, ma occorre un telescopio.

Le Costellazioni

Ad Ovest vedremo tramontare Gemelli, Cancro, Auriga e Cane Minore; saranno ancora visibili Leone Vergine e Boote che hanno caratterizzato la Primavera.

A Nordovest vedremo l’Orsa Maggiore, a Nord l’Orsa Minore, a Nordest Cassiopea (dalla tipica forma a W) e Cefeo (con l’asterismo della casetta).

A Sud sotto l’Ofiuco, tredicesima costellazione dello Zodiaco, poco luminosa, troveremo la Bilancia, ma soprattutto lo Scorpione dalla forma caratteristica (che per adesso vediamo solo in parte) con la splendida Antares e il Sagittario con la Via Lattea e tutti i suoi ammassi e nebulose!

Ad Est si levano le costellazioni estive: la Lira con Vega, il Cigno con Deneb e l’Aquila con Altair, le tre stelle che formano l’asterismo del triangolo estivo che ci aiuterà ad orientarci nel cielo.

Fenomeni astronomici particolari da osservare

Il 4 giugno Venere ed M35 vicini ad Ovest dopo il tramonto del Sole

Il 10 giugno eclissi parziale di Sole per centro e nordItalia

Il 12 giugno Incontro tra Falcetto di  Luna al 5,1% Venere e Marte poco lontano dopo il tramonto del Sole

Il 13 giugno sera toccherà a Luna e Marte con sotto Venere

Il 22 giugno sera congiunzione tra Luna e Antares (alfa Scorpii)

Il 23 giugno sera troveremo Marte in M44 ammasso aperto (detto del Presepe)nel Cancro

Il 24 giugno Luna Piena quasi Superluna poiché il perigeo ci sarà il giorno prima

Il 27 e il 28 giugno intorno a mezzanotte potremo ammirare insieme Luna Giove e Saturno

Avremo tante affascinanti osservazioni ed eventuali foto da fare!

Seguiteci anche sulla nostra Pagina Facebook, vi ricorderemo man mano i vari fenomeni più belli!