Il cielo del mese di marzo

Articolo di Piera Salvati.

Finalmente andiamo verso la bella stagione! L’equinozio di primavera sarà il 20 alle 15:33,il 27 alle 02:00 passeremo all’ora estiva.

Marzo è anche il mese in cui tradizionalmente si fa la Maratona Messier, una seduta di osservazioni in cui si cerca di osservare il maggior numero di oggetti del catalogo Messier (il giorno più indicato è il 5-3).

Diamo uno sguardo al cielo del mese con i fenomeni da osservare che vi suggeriamo.

Il Sole e la Luna

Il Sole sarà nell’Acquario fino al 12 poi nei Pesci, avremo sempre più ore di luce, la giornata nel corso del mese si allungherà di un’ora e 24 minuti.

Equinozio di primavera 20-3 alle 15:33

Approfittiamo delle ore di luce in più per scattare qualche foto al Sole, naturalmente con gli appositi filtri per documentare le macchie solari del periodo
La Luna sarà Nuova il 2-3, al primo quarto e all’apogeo il 10-3, Piena il 18-3, al perigeo il 24-3, all’ultimo quarto il 25-3.

Ricordiamo che al primo quarto la Luna offre ottima visibilità delle strutture situate sul Terminatore, dove la luce cade radente e i particolari sono più evidenti. Grazie alle librazioni possiamo osservare circa il 59% della superficie lunare e non il 50% come si potrebbe pensare!

I Pianeti

Mercurio lo vedremo per pochi giorni all’inizio del mese poi sarà sempre più vicino alla congiunzione col Sole ad ESE nelle luci dell’alba.
Venere, Lucifero, due ore prima dell’alba già sarà luminosa ad E, all’inizio del mese nel Sagittario, dal 7 nel Capricorno, dal 23 nell’Acquario.
Marte ad E prima dell’alba nel Sagittario, dal 6 nel Capricorno.
Giove in congiunzione col Sole il 15 quindi inosservabile, a fine mese ad E molto basso all’alba, nell’Acquario.
Saturno ad E prima dell’alba nel Capricorno.
Urano nell’Ariete,ad O, nelle prime ore della sera, per sempre più poco tempo durante il mese, occorrono binocolo o telescopio.
Nettuno sarà inosservabile per la sua congiunzione col Sole del 13, a fine mese lo troveremo basso sull’orizzonte E all’alba nell’Acquario, è necessario un telescopio.

Le Costellazioni

Le costellazioni invernali saranno ancora tutte visibili anche se spostate verso SudOvest, avremo ancora in cielo il triangolo invernale per orientarci tra le Costellazioni: Betelgeuse in Orione, con sopra il Toro con Aldebaran, le Iadi e le Pleiadi e l’Auriga con Capella, Sirio nel Cane Maggiore e Procione nel Cane Minore, con sopra i Gemelli Castore e Polluce e il Cancro.

A Nord l’Orsa Maggiore sarà sempre più alta, l’Orsa Minore con la Polare apparirà circondata dalle altre costellazioni circumpolari tra cui a NordOvest Cassiopea con la sua W e Perseo, a Nordest ci sarà il Boote, dalla forma a romboide, con Arturo, la stella più brillante dell’emisfero boreale.

Ad Est vedremo sorgere il Leone con Regolo e la Vergine. A questo punto quindi avremo in cielo anche l’asterismo del triangolo primaverile formato da Denebola nel Leone, Spica nella Vergine e Arturo nel Boote.

A Sud avremo Unicorno Idra e Cratere,poco luminose.

Triangolo primaverile

Fenomeni interessanti da osservare

  • 3-3 Mercurio e Saturno poco prima dell’alba a ESE
  • 4-3-Falcetto di luna crescente di 2gg ad O dopo il tramonto
  • 5-3 Falcetto di luna crescente di 3gg ad O dopo il tramonto
  • 7-3-Falcetto di Luna di 5gg e Urano ad O dopo il tramonto
  • 8-3 Luna Pleiadi(M45) nel Toro ad O intorno alle 20:30
  • 9-3 Luna Aldebaran nel Toro ad O 20:30
  • 10-3 Luna al primo quarto migliore osservabilità nei pressi del terminatore
  • 12-3 Venere Marte a SSE nel Capricorno 5:30
  • 13-3Luna Polluce nei Gemelli dopo il tramonto a SE
  • 14-3 Luna e M44 ammasso presepe nel Cancro a SE dopo il tramonto
  • 16-3 Venere e Marte prima dell’alba bassi a SE Luna Regolo nel Leone 18:45 ad E
  • 18-3 Luna Piena
  • 20-3 Luna e Spica nella Vergine a S 1:45
  • 23-3 Luna Antares nello Scorpione a SE 1:45
  • 24-3 Luna al perigeo ,minima distanza dalla Terra
  • 28-3 Falce di Luna calante,Venere,Marte e Saturno nel Capricorno prima dell’alba ad E
  • 29-3 Venere Saturno e Marte prima dell’alba ad E

Osserviamo e scattiamo qualche foto! Per qualsiasi approfondimento, curiosità, consiglio o commento contattateci!

Credit foto dello slider: Gaetano D’Anna